venerdì 30 settembre 2011

Il merlo indiano: foto e descrizione

Il merlo indiano, conosciuto anche come gracula, è un uccello e appartiene alla famiglia degli stumidi.
Questo uccello è molto particolare perchè è dotato di un'ottima capacità di imitare suoni e voci umane, infatti il suo talento risulta superiore a quello dei pappagalli.
Il merlo indiano è molto socievole e grazie alla sua capacità di parlare è un ottimo intrattenitore.
Vive prevalentemente nell'area tropicale asiatica perchè ricca di alberi.
Appartiene alla specie onnivora però allo stesso tempo mangia frutti carnosi. La sua riproduzione è molto difficile perchè non è facile distinguere il maschio dalla femmina.

Ora guardiamo qualche bella foto!






Il cardellino: foto e descrizione!

Il cardellino, così come il canarino appartiene alla famiglia dei fringillidi. Il nome deriva dal seme della pianta cardo, di cui i cardellini sono ghiotti.
La peculiarità del cardellino è il suo canto armonioso per cui è molto apprezzato.
Viene inoltre utilizzato per ibridazioni con canarini per ottenere il cosiddetto Incardellato.
Il cardellino ha una tipica macchia rossa sulla faccia ed è di colore giallo sulle ali anche se la mutazione dovuta alla cattività dell'uomo ha fatto nascere nuovi e molteplici colori per il cardellino.

Vi mostro adesso delle bellissimi immagini del cardellino!






Vi mostro adesso anche un bellissimo video dei cardellini che cantano!

Il curioso cavalluccio marino

Il cavalluccio marino, viene così chiamato perchè la sua testa ricorda quella di un cavallo. Il cavalluccio marino appartiene alla famiglia Syngnathidae e questa specie di pesce può vivere in tutte le acque del mondo tranne che in quelle glaciali.
La particolarità del cavalluccio marino rispetto agli altri pesci è che la sua struttura fisica si estende verticalmente e non orizzontalmente. Le sue dimensioni cambiano a seconda della specie.
Ha un muso tubiforme, con una bocca sprovvista di denti. La sua coda è capace di afferrare le alghe in modo da non farsi trascinare dalle correnti.
Una cosa molto interessante che riguarda il cavalluccio marino è la riproduzione. La femmina depone le sue uova in una sacca nel ventre del maschio. Nel momento della schiusura il maschio ha delle contrazioni simili al parto femminile (gravidanza maschile) ed espelle gli ovattoni.

Adesso gustiamoci qualche sua immagine!

























Il canarino: uccello canterino!

Il canarino è un uccello da canto della famiglia dei Fringillidi.
I suoi colori tipici sono il verde e il giallo, anche se attraverso alcune ibridazioni sono frequenti altre tonalità quali il rosso.
Il canarino ha un peso tra i 15 e 20g e una lunghezza di circa 12cm. Una nota curiosa è che il nome canarino deriva dalle Isole Canarie, dove sono molto diffusi.
Il suo habitato naturale sono sottoboschi o frutteti.
Il simpatico uccellino è stato anche addomesticato a partire dal XVII secolo e nel corso degli anni sono stati utilizzati sia come animali da compagnia sia come animali da "lavoro" in miniera. Nelle miniere di carbone nel caso in cui ci fosse stata una diffusione di monossido di carbonio i canarini avrebbero smesso il loro canto e sarebbero purtroppo morti prima che il monossido colpisse in modo violento anche i minatori uomini.

Vi mostro adesso alcune foto dei canarini!






Vi mostro, o meglio, vi faccio ascoltare anche il canto di un canarino!


giovedì 29 settembre 2011

Il simpatico pesce "palla"

Il pesce palla vive nella maggior parte nelle acque tropicali. Sicuramente la cosa che più ci colpisce di questa specie di pesce è il suo aspetto fisico.
Non tutti sanno però che si tratta di un pesce estremamente velenoso.
Ovviamente la sua tossicità dipende dalla specie, infatti in Giappone è un piatto tipico considerato una vera specialità anche molto costosa.

Il pesce palla non è soggetto a predazione perché grazie al suo aspetto ha un ottimo sistema di difesa: quando si sente attaccato subito rigonfia il suo corpo in modo da sembrare una palla e spaventare il nemico. In questo modo riesce anche ad allontanare pesci molto più grandi di lui.
Ha dei fortissimi denti a becco e per questo riesce a cibarsi di molluschi, crostacei, meduse e intaccano coralli. Inoltre è dotato di ottime capacità mimetiche.

E adesso non ci resta che vedere una bella raccolta di immagini del pesce palla!




mercoledì 28 settembre 2011

La sterilizzazione nei cani e nei gatti

Discutiamo oggi della sterilizzazione dei nostri amici a quattro zampe. Ci poniamo alcune domande comuni per capire a fondo l'argomento.

Cos’è la sterilizzazione?
E’ un’operazione molto efficace utilizzata per controllare le nascite degli animali. Gestendo le nascite si cerca di limitare il randagismo e di garantire a tutti i cuccioli un’adozione sicura.

Perché sterilizzare?
Per una serie di motivi. Prima di tutto per assicurare a tutti una buona collocazione. Partorire o andare in calore senza essere coperta è molto più dolorosa di un’operazione. I maschi non piangeranno più tutta la notte per il richiamo di una femmina in calore. La pipì non avrà più l’odore forte che aveva prima della sterilizzazione quindi non farà più la pipì per tutta la casa per marchiare il territorio. La sterilizzazione, sia nei maschi che nelle femmine, ha inoltre sempre effetti benefici, è un ottimo metodo di prevenzione di diverse patologie tumorali. L’aumento di peso che potrebbe provocare al vostro animale è largamente e facilmente contenibile con una alimentazione controllata.

La sterilizzazione modifica il comportamento dell'animale?
Pura fantasia. Anzi si possono avere solo miglioramenti. E’ compito nostro stimolare il nostro cucciolo e coinvolgerlo in diverse attività.

Fare una cucciolata prima della sterilizzazione?
Non c’è nessuna base scientifica che dia una risposta affermativa a questa domanda. Di certo gli animali sterilizzati non saranno più depressi e malati rispetto agli altri. L’ideale è sterilizzare il proprio animale intorno ai sei mesi.

E’ costosa?
Per i cani il costo è maggiore rispetto ai gatti. In ogni caso si tratta di una spesa che va affrontata una sola volta nella vita di un gatto/cane. La vostra ASL è obbligata per legge a farsi carico della sterilizzazione di tutte le femmine se avete una colonia felina con molte gatte selvatiche.

lunedì 26 settembre 2011

Video: Shar Pei!

Oggi vi mostro tre bellissimi video dello Shar Pei. Abbiamo già parlato dello Shar Pei in un articolo precedente (Shar Pei: Un cane nato vecchio!), con il suo aspetto simpatico e docile è uno dei cani più amati.

Nel primo video un cucciolo di Shar Pei davvero meraviglioso!


Nel secondo video vediamo uno Shar Pei che abbaia per gioco con il padrone!


Nel terzo e ultimo video vediamo una "Vita da Shar Pei"

Pinscher Miniature: Foto e Descrizione!

Il Pinscher Miniature secondo molti è un Dobermann in miniatura, ma in realtà ciò non è vero. Esso deriva dal Pinscher, un cane di taglia media, dal quale eredita molte peculiarità.
Il Pinscher Miniature è un cane molto intelligente e molto propenso all'apprendimento, date le sue dimensioni ridotte inoltre è anche adatto a vivere in appartamento senza alcuna difficoltà, la sua altezza infatti è di circa 25/30cm.
I colori più diffusi del Pinscher Miniature sono il bruno e il nero-bruno.

Vi mostro adesso delle foto di questo cagnolino dall'aspetto fiero e sincero.