mercoledì 28 settembre 2011

La sterilizzazione nei cani e nei gatti

Discutiamo oggi della sterilizzazione dei nostri amici a quattro zampe. Ci poniamo alcune domande comuni per capire a fondo l'argomento.

Cos’è la sterilizzazione?
E’ un’operazione molto efficace utilizzata per controllare le nascite degli animali. Gestendo le nascite si cerca di limitare il randagismo e di garantire a tutti i cuccioli un’adozione sicura.

Perché sterilizzare?
Per una serie di motivi. Prima di tutto per assicurare a tutti una buona collocazione. Partorire o andare in calore senza essere coperta è molto più dolorosa di un’operazione. I maschi non piangeranno più tutta la notte per il richiamo di una femmina in calore. La pipì non avrà più l’odore forte che aveva prima della sterilizzazione quindi non farà più la pipì per tutta la casa per marchiare il territorio. La sterilizzazione, sia nei maschi che nelle femmine, ha inoltre sempre effetti benefici, è un ottimo metodo di prevenzione di diverse patologie tumorali. L’aumento di peso che potrebbe provocare al vostro animale è largamente e facilmente contenibile con una alimentazione controllata.

La sterilizzazione modifica il comportamento dell'animale?
Pura fantasia. Anzi si possono avere solo miglioramenti. E’ compito nostro stimolare il nostro cucciolo e coinvolgerlo in diverse attività.

Fare una cucciolata prima della sterilizzazione?
Non c’è nessuna base scientifica che dia una risposta affermativa a questa domanda. Di certo gli animali sterilizzati non saranno più depressi e malati rispetto agli altri. L’ideale è sterilizzare il proprio animale intorno ai sei mesi.

E’ costosa?
Per i cani il costo è maggiore rispetto ai gatti. In ogni caso si tratta di una spesa che va affrontata una sola volta nella vita di un gatto/cane. La vostra ASL è obbligata per legge a farsi carico della sterilizzazione di tutte le femmine se avete una colonia felina con molte gatte selvatiche.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, i commenti sono moderati, questo significa che saranno prima letti da me che gestisco il blog, assolutamente non per togliere la parola a nessuno, ma per evitare spiacevoli sorprese!

Lascia il tuo commento e torna a trovarmi!