mercoledì 5 ottobre 2011

La civetta: uccello del malaugurio!

La civetta appartiene alla famiglia degli Strigidi. Non è di grandi dimensioni, infatti non supera i 22 centimetri. Ha un capo grande, una coda corta e degli occhi dall'iride gialla. La femmina è leggermente più grande del maschio.
La civetta vede benissimo anche di giorno, non teme l'uomo ed è spigliato e allegro. Il suo nome scientifico è carine e significa "donna che si lamenta", infatti la civetta emette uno stridulo grido a intermittenza che sembra un doloroso lamento e che viene interpretato come segno di sventura da chi lo ascolta.
In Italia si trova ovunque. Questo uccello si nutre di insetti grandi, topi, rettili, uccelli e anfibi.
Il suo aspetto lo si immagina sgradevole, invece la civetta è un uccello ben fatto.

Guardiamo qualche immagine!




2 commenti:

  1. Ehhiii vieni a vedere il mio sito??
    lavorettidiannaestefy.blogspot.com grazieeee

    RispondiElimina
  2. E' bellisima la civetta...anche il gufo!! mi piacciono proprio queste foto!!

    RispondiElimina

Ciao, i commenti sono moderati, questo significa che saranno prima letti da me che gestisco il blog, assolutamente non per togliere la parola a nessuno, ma per evitare spiacevoli sorprese!

Lascia il tuo commento e torna a trovarmi!