domenica 13 novembre 2011

Il castoro, un abile roditore!

Il castoro è un mammifero roditore semiacquario che appartiene alla famiglia dei castoridi.
Il castoro è lungo circa 75 cm ed è alto 30 cm. Ha una coda rotonda lunga 25 cm che si appiattisce nella parte finale.
Le dita sono tutte munite di artigli e ha una pelliccia marrone-rossiccia sul dorso e più chiara sul ventre.

Qual è la caratteristica del castoro?
Certamente i suoi denti grossi, robusti e sporgenti. Essi sono capace di abbattere gli alberi con un diametro compreso tra i 5-20 cm e in certi casi anche superiori (75cm).

Quanto può vivere un castoro?
In media 20 anni. Di solito vive nei boschi e in prossimità di corsi d'acqua. Una delle sue capacità è quella di costruire uno sbarramento pur di proteggere la sua tana. Le dighe utilizzate da questo animale vengono costruite con ramoscelli, fango, pietre e rami. Le dighe possono essere larghe 3 metri e alte 1,5 metri.

In quali zone è diffuso il castoro?
Lo possiamo trovare in Europa, Russia, Mongolia, Siberia, Nord America.

Qual è la sua alimentazione?
La dieta del castoro è vegetariana. Si ciba della corteccia degli alberi.

Come avviene la riproduzione dei castori?
E' un animale prettamente monogamo. La femmina partorisce dai due ai quattro cuccioli e solo una volta all'anno. Il periodo degli amori avviene in inverno e la gestazione dura diverse settimane.

Guardiamo le foto del castoro!



Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, i commenti sono moderati, questo significa che saranno prima letti da me che gestisco il blog, assolutamente non per togliere la parola a nessuno, ma per evitare spiacevoli sorprese!

Lascia il tuo commento e torna a trovarmi!